top of page

La Gazzetta Liceale

In molti film adolescenziali è comune vedere almeno un personaggio che incarni la classica donna ultra-femminile viziata e snob spesso utilizzata per far sì che lo spettatore simpatizzi per la ragazza "maschiaccio" in primo piano. Due esempi evidenti di questo tipo di personaggio sono Regina George (dal film "Mean Girls") e Sharpey Evans (dalla trilogia "High School Musical").

Nessuno ama le donne femminili, neanche le donne stesse: il  fenomeno del "non sono come le altre"

Alessia Ramandi 

Julian Paul Assange è un reporter e attivista australiano che attualmente si trova sotto i riflettori mediatici per il caso che lo vede accusato dagli Stati Uniti di spionaggio e di furto di informazioni riservate. 

In questi giorni si sta tenendo a Londra l’udienza che deciderà se estradarlo o meno negli Stati Uniti. Se Julian Assange fosse estradato, verrebbe processato e rischierebbe circa 175 anni o addirittura, secondo i suoi avvocati, la pena di morte.

JULIAN ASSANGE: attacco alla libertà di stampa?

Vincenzo Malizia

“L’aggressore è sempre amante della pace: preferirebbe conquistare il tuo paese senza alcuna opposizione”, questa frase pronunciata dal generale prussiano Karl von Clausewitz, oggigiorno risulta totalmente anacronistica, non per essere stata pronunciata circa 250 anni fa, ma perché ormai la guerra si sviluppa in maniera completamente diversa dal passato, dal momento che si preferiscono inutili stragi di civili, piuttosto che lo scontro frontale tra eserciti nazionali.

Il 2024 è questo?

Alfisi Francesco

Dopo la prima uscita, che modestamente ha raccolto un discreto successo, ecco a voi
il secondo numero della rubrica: “Gaffe in politica: Sgarbi contro tutti”.
Come avrete potuto intuire dal titolo, il grande protagonista del numero di oggi è
proprio lui: Vittorio Sgarbi!

GAFFE IN POLITICA: SGARBI CONTRO TUTTI

Vincenzo Malizia

FILM BARBIE

Bayemi Blanche e Angelica Navarra

Per iniziare questa rubrica, è inevitabile parlare del film che ha catturato l’attenzione di tutti - nel bene o nel male - per quasi l’intera metà del 2023. Ed è con questa premessa che
vogliamo parlarvi di Barbie, il quale il 21 Luglio ha compiuto il suo esordio in tutte le sale
cinematografiche italiane.

Con l'attesa febbrile del Festival di Sanremo 2024, che si terrà dal 6 al 10 febbraio, si apre un nuovo capitolo ricco di emozioni e significato. Questa edizione, curata con attenzione da Amadeus in qualità di conduttore per l'ultima volta, si distingue per l'inclusione di voci femminili di grande spessore, scelte con cura per illuminare il palco più famoso d'Italia.

SANREMO 2024:FESTIVAL DI OPPORTUNITÀ

Campioni Riccardo e De Luca Chiara

Il 27 Gennaio 1945, l’esercito sovietico abbattè i cancelli del campo di concentramento polacco di Auschwitz. Quel giorno, la scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l’orrore del genocidio nazifascista.

27 Gennaio 1945, Mai più, vuol dire mai più

Vincenzo Malizia

Il 15 novembre presso il palazzo del rettorato dell’università la Sapienza di Roma, si è svolto
l’evento “TEDxSapienzaU” al quale hanno preso parte alcuni studenti delle classi quinte.
Però, che cos'è il “TED”? 

TedX Sapienza

Silvia Savone, Francesco Alfisi

La libertà di esprimersi attraverso il proprio corpo è un tema cruciale che continua a
suscitare dibattiti accesi nella società contemporanea. Questa riflessione prende spunto dai
commenti d'odio sotto i post dell'artista italo-francese Elodie, evidenziando il conflitto tra
l'autodeterminazione personale e le critiche pubbliche.

ELLE come la mia Libertà : Il Caso di Elodie

Campioni Riccardo e De Luca Chiara

Mi trovo, con questo articolo, a inaugurare la mia nuova rubrica “Gaffe in politica”. Scrivo con il semplice scopo di diffondere risate e informazione. Scriverò, ovviamente, senza fare distinzioni tra partiti e orientamenti politici. Senza dubbio alcuni gruppi di 

persone fanno più gaffe di altre, ma comunque cercherò di spaziare il più possibile tra le varie sfaccettature della politica italiana. 

GAFFE IN POLITICA: FRATELLI DI TRENITALIA 

Vincenzo Malizia

Secondo dati ISTAT ogni anno nel nostro paese circa 4 mila persone muoiono togliendosi la
vita, tra queste il 5% ha sotto i 24 anni. Nonostante il suicidio sia un fenomeno più presente
nelle fasce di età superiore, risulta essere la causa maggiore dei decessi tra i giovani.

Non solo studenti

Francesco Alfisi

Sono circa 150 i femminicidi annui in Italia su un totale di 600 omicidi, se non di più, negli
ultimi 4 anni. I femminicidi sono gesti di estrema violenza che sottendono una realtà
complessa di opposizione, di disuguaglianza, di abusi, di violenza e di violazione dei diritti
delle donne. C’è una distinzione tra femminicidio e femmicidio.

La VIOLENZA DI GENERE

Greta Bovieri, Annalisa Bartoli

Quest’anno sono state introdotte varie iniziative da parte degli studenti del liceo, tra questi
‘’Scuola di dibattito”. Questo progetto è portato avanti da Malizia Vincenzo e Bayemi
Blanche. L’iniziativa nasce con l’obiettivo di creare uno spazio sicuro per tutti quegli studenti
che vogliano imparare a portare avanti le proprie idee e far sentire la propria voce.

Scuola di dibattito

Vincenzo Malizia, Blanche Bayemi

bottom of page