top of page

La Gazzetta Liceale

Il fenomeno della ‘’That Girl’’

Con l’arrivo della pandemia nel 2020 e di conseguenza l’inizio del lockdown,

siamo stati tutti costretti a stare dentro casa e rallentare il ritmo delle nostre

frenetiche vite. C’è chi si è dedicato a scoprire nuove ricette, chi preferisce

recuperare delle serie TV e chi invece si è dedicato allo sport e al benessere

personale. Questi due anni sono stati molto importanti, sia dal punto di vista

storico che mentale, stare da soli ci ha costretti a riflettere su noi stessi, sulle

nostre abitudini e sul nostro stile di vita. Verso la fine del 2021, su Tik Tok

(una delle applicazioni più usate dagli adolescenti con oltre 1 miliardo di utenti

online) è cominciato a spopolare il trend ‘’That Girl’’. Il trend ‘’That Girl’’ si può

riassumere in piccoli video motivazionali dove una ragazza sana apre le porte

su una routine piena di frullati dietetici, workout e in generale abitudini sane.

La ‘’That Girl’’ non deve solo prendersi cura di se stessa, ma deve assicurarsi

che i cibi sani che prepara e lo stile di vita sano che adotta sia anche

‘’aesthetic’’. Questo trend ha molti lati positivi, ci aiuta a vedere la vita

quotidiana da una prospettiva più bella e più interessante, che soprattutto in

questo periodo può apparire monotona e talvolta triste. Ma le conseguenze

che questo trend ha sui giovani, sono tutt’altro che positive. Vedendo tutte

queste immagini perfette sui social, convinciamo noi stessi che dobbiamo

impegnarci e cambiare le nostre abitudini per essere qualcuno che non siamo

realmente. Praticare yoga, meditare e mangiare sano sono tutte azioni

benefiche sia per lo spirito che per la mente, ma fare queste cose perché si

pensa di essere sbagliati, a lungo andare può fare più male che bene.

Ognuno di noi è una persona a sé e per raggiungere un equilibrio nella vita

bisogna fare ciò che ci rende davvero felici e con i propri ritmi o si rischierà di

essere qualcuno che non si è e che probabilmente non si sarà mai. La

motivazione, come dice Abraham Maslow, è il motore che muove ogni essere

vivente alla soddisfazione di un dato bisogno e da cui riesce a trarre

gratificazione personale. Questo motore però, deve partire da dentro e deve

funzionare in base alle nostre necessità e potenzialità e non al livello di

‘’aesthetic’’ che potremmo raggiungere. Una delle mancanze più gravi di

questo trend è il non avere nessun obiettivo se non sembrare efficienti.

Questo approccio quasi estremo della Gen Z alla produttività non è guidato

dal voler migliorare se stessi, ma dall’estetica, di conseguenza questo trend

non includerà mai persone grasse e alimenterà il convincimento che per

essere considerati in salute bisogna rientrare in determinati standard di

bellezza. Per essere davvero una ‘’That girl’’ bisogna aprire la porta ad

abitudini più sane senza tendere le braccia verso ideali irrealizzabili ma

avendo pazienza e compassione verso noi stessi.





32 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page